[How-to] Giocare con Linux: Parte 2: installare Wine

Ben trovati alla seconda parte della guida per eseguire i giochi Windows su Linux. Avete già installato i driver della vostra scheda video? Controllato che il 3D sia attivo?

Perfetto! Ora è tempo di installare il programma che si occuperà di convertire le istruzioni dei vostri giochi Windows in codice eseguibile dal pinguino: WINE.

Ormai ogni distribuzione mette a disposizione fra i suoi repository Wine, ma non sempre la versione disponibile è quella più aggiornata (specie se si tratta di Ubuntu che, in quanto all’aggiornamento dei pacchetti, lascia parecchio a desiderare….).

Nessun problema comunque, nel sito del progetto sono disponibili pacchetti aggiornati del programma per le varie distro (ce n’è veramente di tutti i tipi: da Ubuntu a Slackware, da Mandriva ai vari flavour BSD…).

Entrando nel dettaglio, per Ubuntu (e distro “Debian-based” in generale) potrete scegliere se attivare direttamente il repository, in modo da venir notificati dal vostro gestore aggiornamenti della presenza di nuove versioni (comodissimo!), oppure scaricare direttamente i .deb delle singole versioni.

Se avete dimestichezza con l’inglese potete seguire le istruzioni per attivare i repository direttamente dal sito cliccando qui. Altrimenti continuate a leggere🙂

Per abilitare i repository dovete per prima cosa aggiungere la relativa chiave del repository al vosto sistema, in modo da autenticarlo come sicuro. Per farlo date nel terminale il comando (tutto su una riga):

wget -q http://wine.budgetdedicated.com/apt/387EE263.gpg -O- | sudo apt-key add –

Fatto questo non vi resta che aggiungere l’indirizzo del repository alla vostra lista di repository abilitati. Sempre da terminale date il comando (sempre su un’unica riga):

sudo wget http://wine.budgetdedicated.com/apt/sources.list.d/gutsy.list -O /etc/apt/sources.list.d/winehq.list

questo nel caso utilizziate ubuntu gutsy, altrimenti sostituite a “gutsy” il nome della vostra versione di ubuntu (feisty, edgy, dapper and so on).

Se non volete abilitare i repository potete scegliere di scaricare il singolo pacchetto deb da questa pagina: scegliete il pacchetto che vi interessa, scaricatelo e installato con un (doppio)click.

La pagina dei pacchetti torna utile anche nel caso in cui la nuova versione disponibile presenti dei problemi sulla vostra configurazione. Nel mio caso l’aggiornamento all’ultima versione (la 0.9.59 nel momento in cui scrivo) mi impediva di far partire i giochi (la grafica risultava sballata) e sono quindi dovuto ritornare alla precedente versione.

Bene, questo è quanto, nella terza (e ultima) parte della guida vedremo come installare le DirectX sotto Wine, fondamentali se si vuole utilizzare i nostri giochi preferiti anche nei magici lidi pinguineschi.

Stay tuned!

Questa voce è stata pubblicata in informatica, linux e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a [How-to] Giocare con Linux: Parte 2: installare Wine

  1. Pingback: [How-to] Giocare con Linux: Parte 1: installazione driver video « La concoide

  2. M e LuLuca ha detto:

    ma che cazzu scrì?!?!?! E nu parli te pinnacchiu! None panneddhu… PINNACCHIU!

  3. nicomede ha detto:

    iata a bui ca bu squariati! Pinnacchiu free! W il pinnacchio libero!

  4. ahahahah ha detto:

    ma la terza parte a du se trova te la scerrasti
    e poi vidi ca li pacchetti nu se installane percè mancane le pagine webbe ca nu se trovane chiui

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...